News - le ultime dal mondo CSA

Tommaso e gli amici cani

Dog 3344414 640

Questo articolo è stato scritto a quattro mani da me con la collaborazione di Tommaso, che ci teneva in modo particolare a raccontarvi la sua esperienza a Corte Margonara. Fra virgolette leggerete i suoi pensieri e le sue opinioni.

Tommaso è un ragazzo di 20 anni che viene a Corte Margonara da diversi mesi per seguire un percorso di Terapia con gli Animali, perché “mi piace molto giocare con i cani”. Durante questi mesi ha interagito con cani di carattere e attitudini differenti, che gli hanno permesso di notare sia le differenze che le caratteristiche affini, aiutandolo a confrontarsi e a interagire in modo diverso, al fine di sviluppare maggiori abilità di socializzazione.

Il suo percorso è iniziato con Asia, una Golden Retriver che “anche se un po’ vecchia gli piace ancora giocare”. Il suo carattere docile e tranquillo ha dato la possibilità a Tommaso di rilassarsi e di relazionarsi al cane senza timore, rispettando i propri tempi. “Con Asia ho imparato a spazzolarla sul tavolo perché i cani fanno la muta e si spazzolano per togliere il pelo vecchio”.

Un altro cane coinvolto è Birba, una meticcia di 5 anni “di colore nero con il pelo un po’ ruvido, affettuosa a cui piacciono molto le coccole.” Il suo carattere energico e giocherellone ha permesso a Tommaso di sperimentare tempi di gioco più rapidi e attivi. “A Birba piace molto giocare a palla, io gliela lancio e lei la deve prendere e portarla nella scatola verde. Se lo fa io le dò un croccantino per premiarla”.

Nell’ultimo periodo Tommaso ha iniziato a conoscere un nuovo cane di nome Arturo, un meticcio di un anno, “un cucciolone nero con una macchia bianca sul petto, socievole e molto goloso”. Il suo carattere molto dolce e la sua attitudine ad imparare cose nuove ha permesso a Tommaso di mettersi in gioco e sperimentarsi nell’insegnare ciò che aveva imparato nel suo percorso. “Con Arturo faccio spesso giochi di problem solving, si nascondono dentro dei cassettini delle crocchette e poi si dà il comando cerca e Artù pensa con la mente a come prenderli. È molto bravo”.

Tommaso ha sperimentato ed incrementato anche le sue abilità finomotorie costruendo vari giochi per i cani, con materiali da riciclo come bottiglie di plastica e stoffe. “I giochi che ho preferito fare sono il kong per cani e le trecce. Il kong l’ho costruito con delle bottiglie di plastica dove ho fatto dei buchi e poi l’ho riempita di crocchette e il cane doveva capire come farli uscire per mangiarli. Le trecce le ho costruite per Arturo con la stoffa, sono molto contento perché ho imparato a intrecciali che non ero capace prima di farlo”.

Il percorso di Tommaso è stato raccolto in un documentario sui cani: ”abbiamo fatto dei video dove spiego cosa fa bene ai cani e cosa no, diversi comandi e giochi. Nel video abbiamo messo una musichetta carina che mi piace molto”.

“Mi piace molto venire qui perché faccio dei bei giochi e delle ricerche così imparo a usare meglio il computer e delle cose nuove sui cani”.  

“Consiglio a tutti di venire almeno un giorno a Corte Margonara a vedere i lavori che si fanno con i cani e gli amici di Birba, i cavalli; qui si sta bene, si possono trovare nuovi amici e imparare tante cose nuove”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo sui tuoi Social

CSA NEWS
CSA News – Maggio 2024
Leggi qui l’ultimo numero
LE ULTIME NEWS