News - le ultime dal mondo CSA

Assemblea Soci: alcune anticipazioni

Segnaposto News

Quest’anno saremo finalmente nelle condizioni di ritrovarci per il nostro consueto evento di Natale: l’Assemblea Soci Unitaria, ossia l’Assemblea che raggruppa i Soci di tutte le Cooperative del nostro Gruppo.
Forse le persone che hanno fatto ingresso in Cooperativa negli ultimi due anni non sanno che è tradizione per CSA organizzare questo evento, il giorno 20 dicembre, al quale partecipano i Soci di tutte le tre Cooperative del nostro Gruppo ed è aperto anche ai loro familiari. A questa Assemblea vengono, inoltre, invitate a partecipare alcune Autorità Locali in rappresentanza e a testimonianza dell’approccio di trasparenza e legalità che ispira le nostre azioni quotidiane e i nostri obiettivi futuri.

Ogni nostra Assemblea Soci ha un filo conduttore che il Consiglio di Amministrazione sceglie per guidare e orientare gli interventi. Quest’anno abbiamo scelto di dedicare l’attenzione alle importanti evoluzioni che CSA sta facendo lo sforzo di compiere e che probabilmente non sono sotto agli occhi di tutti i nostri Soci proprio perché sono in fase di lavora-zione o perché non riguardano da vicino il proprio servizio. Al contrario, è più facile nonché naturale che il Socio si accorga dei difetti organizzativi che in un certo senso “subisce” nel proprio lavoro quotidiano.

Senza voler fare uno sterile elenco della spesa né, d’altra parte, scrivere un romanzo per ciascuna azione di miglioramento che stiamo introducendo a vari livelli (anche se vi assicuro che, per dimen-sioni e complessità, per ciascuna di esse si potrebbe scrivere una tesi di laurea!), mi limito a raccontarvi solo qualcosa.

Nel tempo, così fortemente orientati al lavoro e alla crescita, ci siamo resi conto di quanto la nostra struttura organizzativa iniziasse a viaggiare ad una velocità differente rispetto alle esigenze e certamente molto inferio-re. Risposte lente, dati incerti, fatica a reperire informazioni, fatica in generale anche nelle relazioni tra le persone, ecc…, sono questi solo alcuni esempi di limiti con i quali abbiamo iniziato a fare i conti. Non è stato immediato, ci siamo arrivati con il tempo a fare il passo che sapevamo che un giorno avremmo dovuto fare per il benessere della nostra organizzazione e quindi dei Soci: ci siamo finalmente dotati di un software gestionale, o meglio dovrei dire ci stiamo dotando di un software gestionale. Infatti, il paradosso di un percorso così importante che porta ad uno snellimento delle attività e delle operazioni quotidiane è che, per arrivare all’obiettivo, l’organizzazione deve attraversare uno dei momenti più pesanti e com-plessi di sempre. Sotto la guida di esperti consulenti, i processi vengono esaminati e scandagliati nei minimi particolari per poi essere il più delle volte completamente rivoltati.

Occorre tanto tempo, riunioni continue, formazione, programmazione ecc… Tutte attività che si aggiungono al lavoro quotidiano che ciascuno di noi è chiamato a svolgere. Abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto, dopo la selezione del fornitore e la stipula del contratto, a giugno del 2022 con l’obiettivo di essere a regime con il nuovo sistema nel mese di settembre 2023.

Dal mese di settembre, inoltre, è stato messo a disposizione dei Soci il Portale per le comunicazioni e l’invio dei documenti (cedolini paga, lettere, avvisi, ecc…). Se guardate i dati del turn over, verso la fine della rivista, potete vedere che in ottobre abbiamo superato i 1500 Soci. Siamo proprio tanti e, oltretutto, siamo sparsi su varie province: Mantova, Verona, Cremona, Modena, Reggio Emilia, Padova, Rovigo, Treviso…

Il tema della comunicazione con i Soci è un tema di cruciale importanza che deve essere sempre presente nelle nostre scelte organizzative. Per questo abbiamo voluto facilitare il flusso delle comunicazioni verso i Soci nonché fare una scelta di sostenibilità am-bientale evitando la continua stampa su carta di documenti per 1500 persone.

Durante l’Assemblea avremo il piacere di presentarvi, inoltre, le novità introdotte anche nella comunicazione verso l’esterno e che saranno realizzate a partire dal nuovo anno.

Poi i giovani. L’attenzione riservata all’ingresso dei giovani è stata importante e necessaria se vogliamo davvero che CSA prosegua il suo cammino con determinazione.

I progetti. Tanti e corposi. Dalla costruzione di nuove Strutture, a ristrutturazioni di edifici in disuso e avvio di servizi innovativi per la comunità.
Questo e tanto altro sarà condiviso nella nostra Assemblea.
Abbiamo lavorato tutti tanto ed è giusto che il 20 dicembre possiamo goderci un momento di meritata festa. Sarebbe bello incontravi proprio tutti, compatibilmente con i turni di lavoro. Naturalmente vi faremo avere la convocazione con tutti i dettagli organizzativi.
Nel frattempo, segnate la data tra i vostri impegni più importanti! A presto!

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo sui tuoi Social

CSA NEWS
CSA News – Maggio 2024
Leggi qui l’ultimo numero
LE ULTIME NEWS