News - le ultime dal mondo CSA

Quando il tirocinio diventa un’opportunità: comprendere le aspirazioni e valorizzare le competenze

Immagine WhatsApp 2023 11 15 Ore 09.11.19 B1bde782

Il progetto di inserimento di Chiara è stato sicuramente positivo, in quanto, a fronte di precedenti tirocini non concretizzatisi in reali opportunità lavorative, finalmente e grazie alla collaborazione con CSA, si è riusciti a finalizzare un rapporto di lavoro al termine del tirocinio.

Due sono le particolarità di questo progetto:

  • il coinvolgimento di tutte e tre le Cooperative del Gruppo CSA;
  • la rivalutazione in corso del contesto di lavoro.

 

Per quanto riguarda il primo punto, come accennato anche in altri articoli, sicuramente un punto di forza per CSA è la sinergia che si crea tra le tre Cooperative che può creare maggiori possibilità di inserimento e opportunità lavorative in base alle capacità e risorse delle persone.

Nel progetto di Chiara, Cooperativa Sant’Anselmo grazie al Protocollo d’Intesa con il Comune di Borgo Virgilio riguardo l’attivazione di tirocini formativi, ha potuto promuovere un primo tirocinio presso l’Asilo Il Pollicino di Cerese, servizio gestito da CSA Cooperativa Servizi Assistenziali. L’esperienza è stata positiva e Chiara ha potuto sperimentarsi in un contesto lavorativo accogliente ed esprimere delle buone capacità operative e relazionali. La motivazione e l’impegno di Chiara sono state sostenute in particolar modo dalle relazioni positive che si sono create con i colleghi. Chiara ha saputo però riconoscere e distinguere questo aspetto, sicuramente positivo, dalle proprie aspirazioni come lavoro ideale da poter svolgere in futuro.

Al momento di prorogare il tirocinio, Chiara ha chiesto di potersi sperimentare appunto in un contesto molto diverso, nel settore della logistica in un cantiere sempre sul territorio di Borgo Virgilio.

Dopo un confronto con Chiara e con il Comune di Borgo Virgilio si è iniziato un dialogo con i Responsabili di CSA Cooperativa Servizi Ambiente e si è aperta la possibilità di ospitare una seconda parte del tirocinio presso il magazzino di Gabbiano.

La scelta si è rivelata giusta: Chiara ha potuto implementare le proprie competenze grazie all’addestramento della tutor e ha effettivamente mostrato impegno e capacità nello svolgimento delle mansioni richieste.

Al termine del tirocinio, Chiara è stata dunque assunta e ha finalmente potuto iniziare la sua carriera lavorativa.

Sicuramente, poter mettere davvero al centro la persona in questi progetti può fare la differenza: avere dato fiducia e aver considerato le aspirazioni di Chiara credo sia stato fondamentale. Proseguire in un servizio che la vedeva sicuramente competente ma non motivata avrebbe probabilmente compromesso e limitato la possibilità di concretizzare un’opportunità lavorativa.

Avere la possibilità di spaziare sui diversi servizi che offrono le tre Cooperative del Gruppo permette di poter proporre maggiori possibilità di inserimento, valorizzare e potenziare le aspirazioni e le competenze delle persone ed avere maggiori possibilità di tenuta e continuità dei lavoratori.

Si ringraziano i vari Responsabili e Coordinatori dei cantieri coinvolti per la proficua collaborazione.

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo sui tuoi Social